Siamo lieti che Innosuisse, l’Agenzia svizzera per la promozione dell’innovazione, abbia approvato e supporti un progetto di ricerca avviato da Unilube sul monitoraggio del processo della lubrificazione minimale.

Aumenta la stabilità del processo: sfrutta il potenziale di risparmio. Scatena la guerra ai costi!

Con la lubrificazione minimale classica e soprattutto con la lavorazione quasi a secco, la pellicola lubrificante è quasi invisibile a occhio nudo a causa della piccola quantità applicata. La corretta applicazione della pellicola all’utensile resta comunque un fattore importante per sfruttare il pieno potenziale di prestazioni e ridurre i costi di processo con la lavorazione quasi a secco. UNILUBE desidera offrire all’utente strumenti affidabili per ottimizzare i costi. Per questo motivo, in collaborazione con Rhysearch, siamo alla ricerca di un processo di imaging per la valutazione quantitativa della distribuzione e della quantità di lubrificante nell’area di lavorazione.

Monitoraggio del processo nell’industria automobilistica

Nell’industria automobilistica, dove l’ottimizzazione dei processi e dei costi è una parte molto importante della produzione, il potenziale di risparmio della lubrificazione minimale è stato da tempo riconosciuto. L’industria automobilistica ha già un ruolo pionieristico in questo settore. Grazie all’uso di un monitoraggio del processo innovativo nonché all’utilizzo della lavorazione quasi a secco ancora più diffuso nel settore, speriamo che i sistemi di lubrificazione minima estremamente ecologici ed economici si affermino anche in un ambiente più ampio dell’industria dei metalli.

Mostra tre placchette reversibili, due delle quali bagnate con lubrificante. Un lubrificante è mescolato con marker fluorescenti. Il lubrificante fluorescente si illumina ed è chiaramente visibile. Risultato della ricerca di Unilube sulla lubrificazione minimale.
da sinistra a destra: Placchetta reversibile bagnata con lubrificante con marker fluorescenti, con lubrificante normale e placchetta reversibile a secco

Il principio dei lubrificanti fluorescenti

Il concetto di base della fluorescenza è l’eccitazione di una sostanza mediante una determinata lunghezza d’onda della luce. Di conseguenza, la sostanza eccitata reagisce spontaneamente con l’emissione di luce con una diversa lunghezza d’onda. Il monitoraggio del processo desiderato dovrebbe quindi avvenire tramite telecamere e sorgenti luminose non percepibili dall’operatore. In questo progetto vengono testati sia gli oli naturalmente fluorescenti che l’aggiunta di marker fluorescenti ai lubrificanti. Lo stesso vale anche per i diversi sistemi di telecamere o filtri e sorgenti luminose. L’obiettivo è consentire all’operatore di lavorare indisturbato in un ambiente familiare nonostante il monitoraggio del processo in corso. I risultati dello studio sono disponibili qui. Ti è piaciuto questo post del blog? Iscriviti alla nostra newsletter e ogni mese ti invieremo le conoscenze specialistiche più recenti sulla lavorazione quasi a secco. I referenti di questo progetto di Unilube AG e Rhysearch risponderanno volentieri a tutte le vostre domande.

 

Sig. Dr. Raoul Roth                                                            Sig. Jonas Hügli
responsabile di progetto/ Rhysearch                          responsabile di progetto / Unilube AG
T +41 81 755 49 58                                                            T +41 71 672 65 22
raoul.roth@rhysearch.ch                                                 info@unilube.ch

Mostra una fresa con adduzione interna di refrigerante (IKZ) una volta in piedi, una volta in rotazione. Per questo viene utilizzato un lubrificante con un pennarello fluorescente. Il lubrificante fluorescente si illumina in modo luminoso ed è chiaramente visibile. Risultato della ricerca di Unilube sulla lubrificazione a quantità minime. Concetti futuri

Lubrificante fluorescente ad alte prestazioni

Monitoraggio del processo nel punto chiave Il monitoraggio efficace del processo di lubrificazione minimale nelle macchine utensili ha buone probabilità? …

Mostra un mucchio di trucioli di metallo. Simbolo per un efficace riciclaggio dei trucioli di metallo con Unilube. Talk tecnologico

Riciclaggio di trucioli di metallo

Metodi a valore aggiunto, orientati al futuro e sostenibili per il riciclaggio dei trucioli di metallo. Prima o poi, i …

Mostra una lastra di ghiaccio congelata con bolle d'aria intrappolate. Simbolo del freddo nelle lavorazioni criogeniche con Unilube. Concetti futuri

Concetto di prodotto di microlubrificazione criogenica

La lavorazione criogenica abbinata alla lubrificazione minimale: L’idea non è nuova e sono già stati condotti vari studi su questo …

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin